La consultazione del primo anno ha evidenziato alcune priorità che sono state raccolte nella sintesi diocesana e rilanciate dal vescovo nella lettera pastorale. Nella Chiesa che è in Italia le prospettive sono state raccolte nei cosiddetti cantieri di Betania, che definiscono gli ambiti su cui lavorare, che siamo chiamati a realizzare con creatività. La parola cantiere dà l’idea di lavori in corso! Il cantiere è uno spazio di sinodalità vissuta, che permetta un confronto ampio e profondo, in modo da far emergere anche la voce di quanti hanno difficoltà a prendere la parola in contesti formali. Ogni cantiere rappresenta un luogo, un ambiente, una realtà su cui lavorare.
I cantieri di Betania proposti dalla CEI sono i primi tre, ai quali la nostra diocesi aggiunge anche un quarto ulteriore cantiere.



Per comunicazioni, suggerimenti e testimonianze è attivo l'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2008 - Anno 0 (prove)

00/01 - 8 agosto 2008
00/02 - 15 settembre 2008
00/03 - 30 settembre 2008
00/04 - 15 ottobre 2008

2009 - Anno I

00/01 - 31 marzo 2009
01/02 - 30 giugno 2009
02/03 - 15 luglio 2009
03/04 - 31 luglio 2009
04/05 - 15 agosto 2009
05/06 - 31 agosto 2009
06/07 - 15 settembre 2009
07/08 - 30 settembre 2009
08/09 - 15 ottobre 2009
09/10 - 31 ottobre 2009
10/11 - 15 novembre 2009
10/12 - Dossier Caritas
11/13 - 30 novembre 2009
12/14 - 15 dicembre 2009
12/15 - Dossier Zampogne
13/16 - 31 dicembre 2009

2010 - Anno II

14/01 - 15 gennaio 2010
15/02 - 31 gennaio 2010
16/03 - 15 febbraio 2010
17/04 - 28 febbraio 2010
18/05 - 15 marzo 2010
19/06 - 31 marzo 2010
20/07 - 15 aprile 2010
21/08 - 30 aprile 2010
22/09 - 15 maggio 2010
23/10 - 3 maggio 2010
24/11 - 15 giugno 2010
25/12 - 30 giugno 2010
26/13 - 15 luglio 2010
27/14 - 31 luglio 2010
28/15 - 30 settembre 2010
29/16 - 15 ottobre 2010
30/17 - 31 ottobre 2010
31/18 - 15 novembre 2010
32/19 - 30 novembre 2010
33/20 - 15 dicembre 2010
34/21 - 31 dicembre 2010

2011 - Anno III

35/01 - 15 gennaio 2011
36/02 - 31 gennaio 2011
37/03 - 15 febbraio 2011
38/04 - 28 febbraio 2011
39/05 - 15 marzo 2011
40/06 - 31 marzo 2011
41/07 - 15 aprile 2011
42/08 - 30 aprile 2011
43/09 - 15 maggio 2011
44/10 - 3 maggio 2011
45/11 - 15 giugno 2011
46/12 - 30 giugno 2011
47/13 - 15 luglio 2011
48/14 - 31 luglio 2011
49/15 - 31 agosto 2011
50/16 - 15 settembre 2011
51/17 - 30 settembre 2011
52/18 - 15 ottobre 2011
53/19 - 31 ottobre 2011
54/20 - 15 novembre 2011
55/21 - 30 novembre 2011
56/22 - 15 dicembre 2011
57/23 - 31 dicembre 2011

2012 - Anno IV

58/01 - 15 gennaio 2012
59/02 - 31 gennaio 2012
60/03 - 15 febbraio 2012
61/04 - 29 febbraio 2012
62/05 - 15 marzo 2012
63/06 - 31 marzo 2012
64/07 - 15 aprile 2012
65/08 - 30 aprile 2012
66/09 - 15 maggio 2012
67/10 - 3 maggio 2012
68/11 - 15 giugno 2012
69/12 - 30 giugno 2012
70/13 - 15 luglio 2012
71/14 - 31 luglio 2012
72/15 - 15 settembre 2012
73/16 - 30 settembre 2012
74/17 - 15 ottobre 2012
75/18 - 31 ottobre 2012
76/19 - 15 novembre 2012
77/20 - 30 novembre 2012
78/21 - 15 dicembre 2012
79/22 - 31 dicembre 2012

2013 - Anno V

80/01 - 15 gennaio 2013
81/02 - 31 gennaio 2013
82/03 - 15 febbraio 2013
83/04 - 28 febbraio 2013
84/05 - 15 marzo 2013
85/06 - 31 marzo 2013
86/07 - 15 aprile 2013
87/08 - 30 aprile 2013
88/09 - 15 maggio 2013
89/10 - 3 maggio 2013
90/11 - 15 giugno 2013




Per comunicazioni, suggerimenti e testimonianze è attivo l'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A Pentecoste 2021 papa Francesco ha annunciato il tema e il programma del sinodo dei vescovi, che inizierà in tutte le diocesi del mondo nell’autunno 2021 e si concluderà a Roma nell’autunno 2023. Tema del sinodo dei vescovi è la partecipazione dei cristiani alla vita e alla missione della Chiesa. Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione missione è il titolo scelto per questo sinodo. Lo stesso cammino sinodale mondiale è già di per sé segno della partecipazione di tutti i credenti alla missione della Chiesa, come auspicato da papa Francesco.

«Ascoltare è più che sentire. È un ascolto reciproco in cui ciascuno ha qualcosa da imparare. Popolo fedele, collegio episcopale, vescovo di Roma: l'uno in ascolto degli altri; e tutti in ascolto dello Spirito Santo».

Papa Francesco, 17 ottobre 2015

Documenti del sinodo


Primo anno (2021-2022):
prima fase narrativa

Schede per gli incontri sinodali

SCARICA QUI LA SINTESI DELLA FASE DIOCESANA PRESENTATA L'8 MAGGIO 2022


Secondo anno (2022-2023):
seconda fase narrativa

Schede per gli incontri sinodali:
I cantieri di Betania



Per comunicazioni, suggerimenti e testimonianze è attivo l'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dal 18 ottobre 2021