Cookie

Si terrà in diocesi, a Opi (AQ), dal 23 al 25 agosto il 22° Convegno regionale per operatori di pastorale familiare. Il tema di questa edizione sarà «Accompagnare, discernere e integrare la fragilità», un momento importante di formazione e approfondimento in merito all’accoglienza e all’accompagnamento delle famiglie ferite. Il convegno, promosso dalla Conferenza episcopale di Abruzzo e Molise, si svolgerà presso l’Hotel du Park, su via Marsicana a Opi.
Nel pomeriggio di venerdì 23 agosto sono previsti gli arrivi e l’accoglienza delle famiglie partecipanti e alle 16:30 la preghiera iniziale con i figli. Aprirà i lavori del convegno il saluto del presidente della Ceam, l’arcivescovo di Chieti-Vasto, mons. Bruno Forte. A seguire «Lacci d’amore», riflessione teatrale a cura dell’associazione culturale Il ponte di Lanciano e la presentazione dell’Animatema di famiglia, un percorso parallelo di catechesi per i figli costruito intorno ad un tema e declinato attraverso giochi e attività diverse in base all’eta. La sera adorazione eucaristica comunitaria.
Sabato mattina la preghiera sarà guidata dal vescovo di Avezzano, mons. Pietro Santoro, e il tema centrale «Una Chiesa che accoglie e accompagna le famiglie ferite» sarà affidato alla relazione di don Eugenio Zanetti e del gruppo La casa di Bergamo. Nel pomeriggio i laboratori tematici e in serata la festa con i figli.
Domenica 25 agosto, in mattinata la condivisione di esperienze dalle diocesi, e a seguire le conclusioni del convegno affidate al delegato Ceam per la pastorale familiare, il vescovo di Lanciano-Ortona, mons. Emidio Cipollone. Alle 12:00 la Messa finale.

Clicca qui per scaricare il modulo d’iscrizione


 

Iscriviti alla newsletter