Cookie

Dopo l’incontro con Tony Drazza, assistente nazionale del Settore giovani di Azione cattolica, la pastorale giovanile diocesana continua con la promozione dell’iniziativa «Con i giovani Strada facendo», itinerario di formazione e catechesi, per giovani dai 14 ai 35 anni.
Il prossimo appuntamento è venerdì 14 giugno alle 21:00, nella sala convegni del Seminario di Avezzano con padre Maurizio Botta, che dialogherà con i giovani su sessualità e corporeità partendo dalle parole del Papa: «Il mio corpo per costruire una storia di vita e di amore».
Padre Maurizio Botta è prefetto dell’Oratorio secolare San Filippo Neri e viceparroco a Santa Maria in Vallicella. Volto di Tv2000, da alcuni anni collabora con l’Ufficio catechistico della diocesi di Roma.
L’ultimo incontro del percorso di pastorale giovanile si terrà l’undici ottobre, dopo l’estate. Si partirà, anche questa volta, dalle parole del Papa: «Cari giovani diventate maestri e artigiani della cultura dell’incontro» e ad incontrare i ragazzi sarà Domenico Barillà, alle 18, nella sala convegni del Seminario.


Iscriviti alla newsletter