Cookie

In occasione del centenario della canonizzazione di san Gabriele dell’Addolorata, si terrà il 25 luglio il Giubileo dei giovani sul tema «Lui vive e ti vuole vivo», nel santuario di Isola del Gran Sasso. L’evento, promosso dalla Conferenza episcopale abruzzese-molisana, è organizzato dalla diocesi di Teramo-Atri insieme alla Congregazione dei passionisti.
Anche i giovani della diocesi di Avezzano parteciperanno insieme al vescovo Pietro Santoro, recandosi insieme in bus, nel rispetto delle norme anticovid, con partenza alle ore 7:00 da piazzale Kennedy. La partecipazione all’evento, per i giovani marsicani, sarà totalmente gratuita.
Così i giovani delle diocesi di Abruzzo e Molise si ritroveranno al santuario per una giornata di testimonianze, preghiera, riflessioni e musica. In programma l’arrivo dei ragazzi dalle 9:00. Dopo i saluti iniziali con l’accoglienza della croce e dell’icona di Maria, alle 10:30 la testimonianza di Antonia Salzano, mamma del beato Carlo Acutis, sul tema «Mio figlio Carlo: un amante della vita». Alle 12:00 i giovani parteciperanno alla celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Pietro Santoro, vescovo di Avezzano e delegato per la pastorale giovanile di Abruzzo e Molise. Dopo il pranzo al sacco, alle 14:30 il passaggio della porta santa. A seguire un momento di animazione per i ragazzi e la catechesi e dialogo con i giovani a cura del pedagogista Johnny Dotti sul tema «Gabriele, Pietrino, Carlo e tu... la santità possibile!». Alle 17:00 la conclusione è in musica con il concerto dei The Sun.

Info e iscrizioni entro il 15 luglio, rivolgersi in parrocchia o alla Pastorale giovanile diocesana.


Iscriviti alla newsletter