Cookie

Premesso che:
– con delibera di Giunta comunale 232/2017 è stato approvato il progetto denominato «Diritti Welfare» di € 114.410,32 di cui € 57.000,00 da finanziare con i fondi UNRRA 2017 e € 57.410,32 quale quota di cofinanziamento a carico del partenariato così ripartita:
▪ € 36.197,84 a carico del Comune di Avezzano;
▪ € 2.012,56 a carico del Comune di Magliano de' Marsi;
▪ € 19.199,92 a carico della Caritas diocesana di Avezzano;
– il suddetto progetto, corredato dalla documentazione richiesta, è stato inviato al Ministero dell'Interno;
– con nota prot. 63803 del 30/11/2017 il Ministero dell'Interno ha comunicato che con decreto del Capo Dipartimento n. 105/2017 è stata accolta la domanda di contributo presentata dal Comune di Avezzano a valere sui proventi della riserva - Fondo Lire - UNRRA 2017;
– che nel mese di giugno 2018 è stato sottoscritto un protocollo con tutti i partner quale strumento di accordo previsto per l'attuazione degli interventi inseriti nel richiamato progetto «Diritti Welfare»;
– che con nota prot. n. 31766/2018 il Ministero dell'Interno, a seguito di richiesta del Comune (prot. n. 24732/2018) ha autorizzato la proroga di quattro mesi dei termini di realizzazione del progetto;
– considerato che per realizzare le attività previste dal progetto si rende necessario procedere all'acquisto di alimenti necessari alla preparazione dei pasti serali da somministrare presso la mensa San Lorenzo della Caritas diocesana di Avezzano;

si rende noto che la Caritas diocesana di Avezzano intende effettuare una indagine di mercato per acquisire le manifestazioni di interesse e le contestuali offerte funzionali all'affidamento diretto, a ditte qualificate, della fornitura di prodotti caseari – Attività prevista nel progetto «Diritti Welfare» promosso dalla partnership costituita dal Comune di Avezzano (ente capofila), dal Comune di Magliano de' Marsi e dalla Caritas diocesana di Avezzano, cofinanziato dal Ministero dell'Interno a valere sui proventi della riserva Fondo Lire UNRRA 2017 – CUP F51E17000100001 – CIG/PADRE 7081490669 – CIG/FIGLIO 72974817D2 – CIG Z6327A2B35.


Manifestazione di interesse

Allegato A: domanda

Allegato B: caratteristiche

Allegato C: offerta economica

Premesso che:
– con delibera di Giunta comunale 232/2017 è stato approvato il progetto denominato «Diritti Welfare» di € 114.410,32 di cui € 57.000,00 da finanziare con i fondi UNRRA 2017 e € 57.410,32 quale quota di cofinanziamento a carico del partenariato così ripartita:
▪ € 36.197,84 a carico del Comune di Avezzano;
▪ € 2.012,56 a carico del Comune di Magliano de' Marsi;
▪ € 19.199,92 a carico della Caritas diocesana di Avezzano;
– il suddetto progetto, corredato dalla documentazione richiesta, è stato inviato al Ministero dell'Interno;
– con nota prot. 63803 del 30/11/2017 il Ministero dell'Interno ha comunicato che con decreto del Capo Dipartimento n. 105/2017 è stata accolta la domanda di contributo presentata dal Comune di Avezzano a valere sui proventi della riserva - Fondo Lire - UNRRA 2017;
– che nel mese di giugno 2018 è stato sottoscritto un protocollo con tutti i partner quale strumento di accordo previsto per l'attuazione degli interventi inseriti nel richiamato progetto «Diritti Welfare»;
– che con nota prot. n. 31766/2018 il Ministero dell'Interno, a seguito di richiesta del Comune (prot. n. 24732/2018) ha autorizzato la proroga di quattro mesi dei termini di realizzazione del progetto;
– considerato che per realizzare le attività previste dal progetto si rende necessario procedere all'acquisto di alimenti necessari alla preparazione dei pasti serali da somministrare presso la mensa San Lorenzo della Caritas diocesana di Avezzano;

si rende noto che la Caritas diocesana di Avezzano intende effettuare una indagine di mercato per acquisire le manifestazioni di interesse e le contestuali offerte funzionali all'affidamento diretto, a ditte qualificate, della fornitura di prodotti ittici surgelati – Attività prevista nel progetto «Diritti Welfare» promosso dalla partnership costituita dal Comune di Avezzano (ente capofila), dal Comune di Magliano de' Marsi e dalla Caritas diocesana di Avezzano, cofinanziato dal Ministero dell'Interno a valere sui proventi della riserva Fondo Lire UNRRA 2017 – CUP F51E17000100001 – CIG/PADRE 7081490669 – CIG/FIGLIO 72974817D2 – CIG ZD127A2B71.


Manifestazione di interesse

Allegato A: domanda

Allegato B: caratteristiche

Allegato C: offerta economica

Premesso che:
– con delibera di Giunta comunale 232/2017 è stato approvato il progetto denominato «Diritti Welfare» di € 114.410,32 di cui € 57.000,00 da finanziare con i fondi UNRRA 2017 e € 57.410,32 quale quota di cofinanziamento a carico del partenariato così ripartita:
▪ € 36.197,84 a carico del Comune di Avezzano;
▪ € 2.012,56 a carico del Comune di Magliano de' Marsi;
▪ € 19.199,92 a carico della Caritas diocesana di Avezzano;
– il suddetto progetto, corredato dalla documentazione richiesta, è stato inviato al Ministero dell'Interno;
– con nota prot. 63803 del 30/11/2017 il Ministero dell'Interno ha comunicato che con decreto del Capo Dipartimento n. 105/2017 è stata accolta la domanda di contributo presentata dal Comune di Avezzano a valere sui proventi della riserva - Fondo Lire - UNRRA 2017;
– che nel mese di giugno 2018 è stato sottoscritto un protocollo con tutti i partner quale strumento di accordo previsto per l'attuazione degli interventi inseriti nel richiamato progetto «Diritti Welfare»;
– che con nota prot. n. 31766/2018 il Ministero dell'Interno, a seguito di richiesta del Comune (prot. n. 24732/2018) ha autorizzato la proroga di quattro mesi dei termini di realizzazione del progetto;
– considerato che per realizzare le attività previste dal progetto si rende necessario procedere all'acquisto di alimenti necessari alla preparazione dei pasti serali da somministrare presso la mensa San Lorenzo della Caritas diocesana di Avezzano;

si rende noto che la Caritas diocesana di Avezzano intende effettuare una indagine di mercato per acquisire le manifestazioni di interesse e le contestuali offerte funzionali all'affidamento diretto, a ditte qualificate, della fornitura di scatolame e conserve – Attività prevista nel progetto «Diritti Welfare» promosso dalla partnership costituita dal Comune di Avezzano (ente capofila), dal Comune di Magliano de' Marsi e dalla Caritas diocesana di Avezzano, cofinanziato dal Ministero dell'Interno a valere sui proventi della riserva Fondo Lire UNRRA 2017 – CUP F51E17000100001 – CIG/PADRE 7081490669 – CIG/FIGLIO 72974817d2 – CIG Z8227A2BB8.


Manifestazione di interesse

Allegato A: domanda

Allegato B: caratteristiche

Allegato C: offerta economica

 

Sua Eccellenza Rev.ma Mons. PIETRO SANTORO

Nato a Vasto (CH) il 4 febbraio 1946, ha ricevuto la preparazione al presbiterato nel Seminario vescovile di Chieti, dove ha frequentato le scuole medie ed il liceo. Ha compiuto gli studi di teologia nel Seminario per l'America Latina di Verona, con il proposito di essere prete fidei donum in un Paese di quel continente. È stato ordinato presbitero, per l'Arcidiocesi di Chieti-Vasto, da papa Paolo VI, il 17 maggio 1970.


Uffici e ministeri:
- 1970-1973: viceparroco di San Giuseppe e Rettore di San Nicola, in San Salvo;
- dal 1973: parroco di San Nicola in San Salvo;
- 1986: istituisce la cooperativa sociale Nuova Solidarietà;
- 1987: fonda l'associazione culturale Jacques Maritain;
- 1993: inaugura l'auditorium cittadino, intitolato a Paolo VI;
- dal 2005 è vicario episcopale per Vasto.

Durante l'episcopato di mons. Vincenzo Fagiolo è stato incaricato diocesano per l'ecumenismo, corrispondente del quotidiano Avvenire e responsabile dell'organizzazione del convegno diocesano Evangelizzazione e promozione umana.
È stato Assistente diocesano dei giovani di Azione Cattolica, responsabile per la pastorale giovanile e referente diocesano per il Progetto culturale della CEI.
Ha partecipato con i giovani dell'Arcidiocesi a tutte le giornate mondiali della gioventù. È Consigliere ecclesiastico regionale dell'UCID, con nomina della Conferenza Episcopale Abruzzese-Molisana.
Il 5 dicembre 2005 è stato nominato cappellano di sua Santità.
Il 28 giugno 2007 è stato eletto da papa Benedetto XVI Vescovo dei Marsi.
Il 15 settembre 2007 ha iniziato solennemente il suo ministero episcopale nella Diocesi dei Marsi.
Dal 2012 è assistente spirituale della famiglia di diritto Pontificio della Madonnina del Grappa di Padre Mauri. 

Iscriviti alla newsletter