Cookie

Dice papa Francesco: «Tante devozioni, tanti santuari e cappelle nei luoghi più reconditi, tante immagini sparse per le case ci ricordano questa grande verità. Maria ci ha dato il calore materno, quello che ci avvolge in mezzo alle difficoltà; il calore materno che permette che niente e nessuno spenga in seno alla Chiesa la rivoluzione della tenerezza inaugurata dal suo Figlio».
Per questo ci sarà un momento di preghiera dedicato a Maria giovedì 30 maggio alle 21:00 in cattedrale. Sarà un rosario cittadino animato da tutti i cori parrocchiali della città. Il rosario sarà presieduto dal vescovo Pietro Santoro e sarà aperto a tutta la diocesi. Si ripercorreranno cinque momenti significativi della vita di Cristo, i misteri luminosi: il battesimo nel fiume Giordano; la sua autorivelazione alle nozze di Cana; l’annuncio del regno di Dio con l’invito alla conversione; la sua trasfigurazione; l’istituzione dell’Eucaristia, espressione sacramentale del mistero pasquale. L’intero percorso sarà un’occasione di incontro, di crescita e di condivisione delle realtà corali e musicali presenti nelle realtà parrocchiali per il ministero liturgico-musicale.


Iscriviti alla newsletter