Cookie

Della giovane Santina Campana (1929-1950) è ancora in corso il processo per il riconoscimento delle virtù. Essa è stata una fanciulla, nata ad Alfedena, che, colpita dalla tisi e ricoverata nel sanatorio di Pescina, ha sopportato con esemplare pazienza e serenità la malattia, aiutando con amore e dedizione gli altri ricoverati. È morta con la luce della beatitudine eterna negli occhi.


Iscriviti alla newsletter